Rights Reporter è una organizzazione dentro l’organizzazione. Completamente indipendente da Secondo Protocollo a livello editoriale, sfruttando il server e il dominio messo a disposizione dalla Associazione ha come obiettivo quello di dare una corretta e puntuale informazione sui fatti in Medio Oriente e in Africa.

Rights Reporter è formato da soli volontari che gratuitamente mettono a disposizione il loro tempo e le loro conoscenze per il raggiungimento dello scopo prefisso.

Rights Reporter non è quindi una testata giornalistica ma un blog di informazione. I volontari che contribuiscono non sono giornalisti e comunque chiunque può scrivere su Rights Reporter anche usando uno pseudonimo visto che una delle priorità è la privacy dei collaboratori.

Rights Reporter ha due sottodomini, cioè due blog indipendenti che vengono usati rispettivamente per pubblicare i rapporti (Leak) e un blog dedicato alle donne (Lei).